DALLA PARTE DELLA LEGALITA’


Da qualche anno, nell'ambito dell'attività istituzionale di Educazione Stradale, la P.M. di Padova propone ai ragazzi delle scuole secondarie di 2° grado della città una lezione-spettacolo sul tema della legalità. L'idea che sta alla base della proposta è quella di suscitare nei giovani studenti non solo il desiderio di conoscere le regole giuridiche, ma soprattutto le motivazioni per cui queste devono essere rispettate.

La lezione-spettacolo rappresentata nell'Auditorium della sede Einaudi dell'Istituto Istituto  e presso l' Aula Cibin della sede Gramsci è stata rappresentata dai Vigili del Comando  della Polizia Locale  di Padova che con grande generosità e passione si dedicano a queste iniziative nelle scuole che si aggiungono  ai loro impegni professionali. La voce narrante è di Giacon Andrea ,la musica è curata   dal  Nicola De Agostini, mentre la parte tecnica è allestita da Antero Righetto e Ammendola Antonio.

Partendo da una lettura personale di alcuni eventi della storia recente italiana, la lezione-spettacolo permette di cogliere l'importanza del valore universale della legalità;  il linguaggio e lo stile utilizzati sono quelli adatti ai giovani con video, slide e musica.

Alla fine dello spettacolo, i vigili hanno raccolto gli apprezzamenti dei docenti e degli allievi presenti in Auditorium.

Una nostra studentessa ha inviato al Comando un messaggio che è stato integralmente  pubblicato sul sito del Comando e che viene di seguito riportato

"Buonasera, mi presento sono ........, un'alunna di terza dell'istituto Einaudi, ha lasciato l'indirizzo e ho pensato di scriverle. Non so bene come esprimermi ma voglio provarci perché il vostro incontro mi ha fatto riflettere e per una volta mi sono sentita veramente capita, ho pensato che non ero sola ad avere una visione di legalità così.

L'incontro a cui ho assistito è stato oltre che molto interessante anche emozionante e commovente. L'atmosfera che siete riusciti a creare è stata molto suggestiva, l'idea di unire la passione della musica, i video e la legalità è stata di grande effetto, secondo me. Sono stata davvero felice perché non avevo mai sentito una persona che si esponesse così tanto (di fronte ad adolescenti che spesso sono lasciati in balia del mondo e ti prendono per "matto" se fai un discorso così) che abbia quell'idea di Stato ma non solo, anche la concezione della vita e della visione del bene così autentica, basata su veri e propri valori quali: lealtà, affidabilità, sincerità, onestà, coerenza e speranza. Il modo in cui ci ha spiegato il significato della legalità per lei attraverso la sua esperienza personale mi ha colpito profondamente, sono tornata a casa con una gioia immensa e ho raccontato ai miei genitori (e non solo a loro) tutto quello che ha detto e le mie impressioni. Il lavoro che state facendo è veramente utile, dà uno spunto di riflessione a noi giovani che abbiamo paura del nostro futuro (data la crisi economica e non solo come ha detto anche lei) ed è un tentativo di trasmettere qualcosa di sano e salutare per noi che viviamo in una società bombardata dai pregiudizi e in cui ci si lascia trascinare dalla massa. E sono sicura che le sue parole abbiano lasciato qualcosa in tutti gli studenti che abbiano una certa sensibilità su questo argomento e che porterà frutto. Continuate a girare per le scuole, a sensibilizzare il rispetto delle regole ma anche il rispetto più in generale. Mi scusi se le ho fatto perdere tempo ma ci tenevo davvero tanto a dirle il mio pensiero.

Arrivederci e buona serata."

 

http://www.polizialocalepadova.it/index.php/29-strada-sicura/educazione-stradale/259-lezione-spettacolo-dalla-parte-della-legalita

Dalla parte della legalità.pdf
DALLA PARTE DELLA LEGALITA’