Lingue Straniere

L’Istituto Einaudi Gramsci, nella propria offerta formativa, considera le lingue straniere un aspetto fondamentale nella formazione dei propri studenti.

Nel biennio tutti gli allievi studiano due lingue straniere, Inglese e un’altra lingua comunitaria (Francese o Spagnolo o Tedesco); nel triennio dell’articolazione S.I.A la seconda lingua viene continuata solo in terza, mentre nel triennio dell’articolazione A.F.M le due lingue del biennio continuano ad essere studiate fino alla classe quinta.

Per gli studenti che scelgono il triennio dell’articolazione R.I.M., in classe terza inizia l’avventura dello studio di una terza lingua comunitaria o…. persino della lingua Cinese!

Anche gli studenti dell’indirizzo turistico (che presenta un unico percorso dalla prima alla quinta), arricchiscono il proprio percorso dalla terza alla quinta con una terza lingua straniera comunitaria o con il Cinese.

Le lingue straniere sono oggetto di prova nel colloquio orale dell’Esame di Stato; per gli indirizzi R.I.M e Turismo le lingue possono anche essere oggetto di seconda prova scritta.

 

Al di là di queste differenze legate agli indirizzi, a tutti gli studenti è offerta la possibilità di:

- avere alcune ore all’anno di conversazione con lettori madrelingua durante le lezioni delle varie lingue studiate

- assistere a spettacoli teatrali di vario genere sia all’interno della scuola che presso strutture esterne

- partecipare a itinerari e visite guidate in lingua a Padova e dintorni

- frequentare corsi per la preparazione delle certificazioni nelle varie lingue, a livello A1 A2 per il Cinese e B1 e B2 per le altre lingue(la nostra scuola è sede delle prove d’esame computer-based per le certificazioni di inglese PET-B1 e FIRST-B2)

- partecipare a soggiorni linguistici all’estero (Spagna, Francia, Regno Unito, Irlanda, Germania, Austria, Cina) solo per classi del triennio

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.