sede carceraria

L’Istituto ha una sezione all’interno della casa di reclusione “Due Palazzi” di Padova dal 1998. Negli anni, molti degli alunni ristretti hanno affrontato la maturità ed i risultati sono stati superiori alle aspettative.

La scuola è un organismo indipendente all’interno delle mura carcerarie. Gli allievi sono in possesso di un diploma di terza media, ma il loro livello di preparazione scolastico e di cultura personale è spesso molto basso, alcuni hanno ottenuto la licenza media in stato di detenzione, altri hanno frequentato regolarmente la scuola dell’obbligo, ma con percorsi alquanto diversi e in tempi spesso molto lontani. Circa un terzo di loro è di origine extracomunitaria, con tutte le implicazioni legate alla diversità culturale e dei sistemi scolastici dei Paesi d’origine.

Le attività didattiche si svolgono secondo i dettami del progetto ministeriale Sirio (la stella più luminosa nel buio della notte) specificamente orientato all’istruzione degli adulti e dotato della necessaria elasticità di programmi ed attività, flessibilità e personalizzazione dei percorsi.

La sezione carceraria dell’Istituto si prefigge quindi di formare tecnici diplomati capaci di svolgere la propria attività nel settore del commercio, dell’industria o dei servizi, all’interno di strutture sia pubbliche che private, con atteggiamento critico, consapevole e responsabile, capaci di scelte e progettazione finalmente concepiti nell’ambito della legalità.

Le finalità generali sono riportate nel Piano dell’Offerta Formativa e prevedono l’obbiettivo di:

  • rafforzare, riorganizzare ed accrescere le conoscenze e competenze con particolare riferimento alle regole fondamentali della vita democratica
  • far acquisire, nel triennio, competenze e abilità solide sia in ambito informatico che economico-finanziario e giuridico, utili per l’ingresso nel mondo del lavoro o per il proseguimento degli studi in corsi a livello universitario
  • aiutare nella progressiva conquista dell’autonomia e nell’assunzione di responsabilità personale e sociale
  • arricchire la formazione culturale, umana, civile
  • sviluppare la solidarietà verso tutte le differenze di carattere etnico, religioso e sociale

Tra le strumentazioni vi sono due LIM e un laboratorio di informatica i cui PC montano i programmi di uso comune ad esclusione dei browser dal momento che non vi è la connessione Internet.

La scuola organizza attività extracurricolari diverse (conferenze, film, teatro…) per offrire occasioni di stimolo e confronto interclasse.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.